marco vido nato a como il 03/08/1960, dove vive e lavora, architetto laureato al politecnico di milano nel 1985. Dal 2008 dipinge da autodidatta ripartendo il tempo tra l’architettura e l’arte; dal2011 si dedica interamente a questa nuova passione ormai lavoro; la passione per l’ arte nasce viaggiando e visitando musei, più per l’architettura che per l’arte, oltrecchè ammirando il padre architetto-pittore. Ha esposto la prima volta per la mostra “Mantero. Cento anni di architettura” nel giugno 2011. Nel marzo 2012 la prima mostra personale a “l’Art “ in Como. Partecipa, nel 2011, con opere ad aste benefiche con ottimi risultati (in particolare da Christie’s, con due opere acquistate a sydney ed a new york).

Affascinato dal fiore, di cui ne ricerca l’essenza dopo la fioritura, simbolo del passaggio breve della vita, per ritrovarne l’identità e la forza anche quando i colori e le forme dall’ esplosione ormai si stemperano, virano fintanto da modificarsi e fermarsi nella definitiva essenza. Così il viaggio di odisseo. Il ritorno. I riferimenti, la donna, il figlio. La lealtà, la forza, le tentazioni. L’angoscia. Il pianto, l’uomo, il guerriero. Trasudano dalle navi che attraversano il liquido mare. Un fine, uno scopo, una vita, la vita. Mossa dal quotidiano risveglio e dal non sapere come sarà il successivo. Dal fluire dell’attimo che cambia l’esistenza, alternata tra gioia e dal suo contrario. Odisseo è noi tutti, è l’uomo, la donna, l’umanità. Gli scafi visti da sotto.

Dal fondo del mare. Dal fondo dove l’ombra, come una nuvola, come il pensiero scorre, scomponendosi, sopra la terra sott’acqua. L’architettura rimane il tema della vita, il filo conduttore, così dalla carta alle tele, presente nell’animo, a cui non ha voltato lo sguardo, ma anzi la rivede con quello spirito, depurato, che lo ha accompagnato nella sua ricerca fin dagli anni universitari, quando i suoi “maestri” gli insegnavano e lo facevano volare “dentro”. La visione, non punto di vista, è “volante”, non frontale, non piana, bensì “attraversante”, penetrante, alla ricerca della struttura, dell’origine e dello spirito del pensiero generatore.

http://www.ec2.it/marcovido

Documenti

archeologia
fiori
gioielli
odisseo
architettura
florigrafia
semi
crocifissioni
damask's roses in war
free tibet!
save the children
All